THE CIRCUS GANG

THE CIRCUS GANG

– 19.00: “Trip Kaboom” 
di e con: Federica Pennetta e Massimo Minervini

Uno spettacolo di giocoleria e arti circensi in cui viene raccontata la storia del viaggio alla ricerca del posto più felice del mondo. Esisterà? Come ci si arriverà? Giocoleria con clave, palline e hula hoop, conditi con acrobatica aerea e verticali vi accompagneranno in un racconto tutto speciale per grandi e piccini in cui il circo si mischia a poesia.

 

– 22.30: “Flames in the dark” 
di e con: Federica Pennetta e Massimo Minervini

Negli spettacoli con il fuoco, esso è il protagonista: la sua meraviglia ed il suo fascino primordiale stupiscono ed incantano gli spettatori. La manipolazione degli oggetti e le abilità di movimento si uniscono alla danza con fiammelle, bastoni, dragon staff, ventagli e hula hoop, ombrellini, torce con punte infuocate e qualche effetto speciale.

Biografia 

La nostra storia è semplice e comune a molte altre realtà simili alla nostra e per questo vogliamo raccontarvela in estrema informalità. Tanti anni fa, tre ragazzi cominciano formazione e lavoro in tempi diversi e in luoghi diversi. Uno studia informatica, uno ingegneria e l’altro grafica…ah no aspetta, vite sbagliate. Le vite che vogliamo raccontarvi sono quelle con clave, palline, hula hoop, cappelli e trampoli.
Loro non sanno che un giorno le loro strade si sarebbero intrecciate con quelle di altre persone. Nel 2010 galeotto fu un incontro nella palestra di allenamento dei giocolieri di Pisa. Sin da subito nasce una grande amicizia e un fortissimo rapporto di fiducia che porta questi tre giocolieri spontaneamente a vivere diverse avventure insieme. Questo trio, piace e funziona. A seguire nacque l’idea che lavorare con gli amici è di sicuro più piacevole che affrontare questo mondo da soli e nasce ufficialmente nel 2013 “The Circus Gang – un trio fondato da Cristiana Soldaini, Massimo Minervini e Federica Pennetta”. Ne abbiamo per tutti gusti: pacatezza, precisione, isteria, tranquillità, capelli gonfi, pazienza, coordinazione, creatività, organizzazione, ordine, competizione, dedizione, energia, allergia… e molto di più. Forse è perchè sono tre persone completamente diverse che vivono la propria passione con la stessa intensità. Forse perchè in realtà sono simili ma vivono la propria passione in modo diverso. Ma chi dei tre ha questa o quella caratteristica? Non lo sapremo mai e poi poco importa, ora pregi e difetti sono punti di forza e debolezza del gruppo e non più del singolo. Oggi siamo un trio. Lavoriamo spalla a spalla su progetti diversi, ma insieme.